mercoledì 25 dicembre 2013

Lipstick Tag

Ciao Beauties,
oggi vi propongo un tag sui rossetti che ho deciso di fare in collaborazione con una ragazza che fa video su youtube. Il suo nome è Giada e vi lascerò il link per andare dirette al suo video.

Come forse avete capito, sono un'amante dei rossetti, quindi un post sui rossetti prima o poi era d'obbliogo! eheheh. Il rossetto credo sia l'emblema del trucco femminile, è il tratto classico che lascia una donna su un fazzoletto o su un bicchiere, quel tocco di colore che cambia il makeup, quell'elemento che è capace di far essere la stessa donna, tutte le donne che vuole!


Spero che il tag vi piaccia e tutte, tutte, tutte siete invitate a rispondere!!!

Incominciamo!

****

1)Il rossetto con cui vi sentite delle dive

Molto più che Russian Red, credo che Mac Red sia l'emblema della femminilità ed eleganza anni '50. E' il rossetto da red carpet, vestito elegante e scarpa gioiello. Bellissimo!



****
 2)Il rossetto con cui vi sentite bellissime

Lady Danger!! Un rosso-aranciato acceso, risalta il mio incarnato olivastro ed è davvero bello! Sta bene comunque a tutte le tipologie di carnagione, illuminandola, ed è un molto alternativo di portare il rosso classico.
****
3)Il rossetto con cui vi sentite immediatamente eleganti e chic


Viva Glam III. Un borgogna tendendo al marrone. Un color mattone scuro, tipico di una bellezza antica. Non volgare, ma retrò e classico allo stesso tempo. 

****
4)Il rossetto con cui osate 


Heroine! Viola evidenziatore puro! Un matte, quindi opaco e dal colore pieno! Di certo è un colore un po' inusuale, rispetto alle varie tonalità di viola che si possono trovare...ma è troppo bello!

****
5Il rossetto che vi fa sentire delle vere toste

Cyber! Un viola talmente scuro da sembrare nero. Un prugna intenso, che può spaventare ma fidatevi... se vi piace giocare con il makeup, fa davvero la sua figura!!


****
6)Il rossetto che vi fa sentire a posto, curate. proprio delle brave ragazze 


Ravishing. Un aranciato tenue, simil nude...molto semplice ma allo stesso tempo da colore, e rende curate non dando troppo nell'occhio!
****
7)Il rossetto con cui vi sentite un po' frivole, leggere, senza troppi pensieri.


Come non menzionare Candy Yum-Yum. Devo dire qualcosa? Rosa acceso neon, spettacolare! Da Barbie.

****
 8)Il rossetto di quando non volete osare 


Viva Glam II. Nude, nè troppo rosato, nè troppo aranciato. Non da l'effetto " morto", ma rende le labbra bellissime, quasi naturali, risaltandole tantissimo! Ottimo acquisto.
****
9)Il rossetto che applicate quando siete in ritardo, di fretta o non sapete che altro indossare


Angel! Classico! Rosino tenue, bellissimo, facile da stendere che da subito un tocco in più anche al makeup più semplice.

****
10)Il vostro rossetto. Quello che dice più cose di voi del diario che tenete sotto il letto.
..

Di certo Diva! Borgogna carico bellissimo. Se non vi piacciono le labbra scure non fa al caso vostro, ma a mio pare da un tocco di Glamour a tutti i trucchi, e rispecchia un po' come sono nella vita: non diva ovviamente ehehhe, ma con carattere!



lunedì 23 dicembre 2013

Tatuaggio Sopracciglia


Ciao Beauties,
avendovi già accennato del mio tatuaggio alle sopracciglia, oggi vi approfondisco meglio l'argomento. 
Premessa importante: con questo post non voglio incentivare ne essere di parte in alcun modo sull'argomento. Ve ne parlo per darvi delle informazioni in più in generale, o se qualcuna fosse interessata. Io mi sono tatuata le sopracciglia, come ho accennato nel post precedente , per una mia comodità di non dover sempre a doverle ridisegnare ogni volta, e per piacere  estetico personale. 
Le ho fatte 1 e mezzo quasi fa , dalla mia Estetista specializzata in tatuaggi estestici e sono rimasta soddisfattissima.



Detto ciò iniziamo dal principio...dunque : perchè tatuare le sopracciglia

Ovviamente ci possono essere molte ragioni diverse per voler un tatuaggio del genere.
Io ripeto l'ho fatto per gusto personale; altre ancora lo fanno per mancanza reale di sopracciglia ; altre lo fanno semplicemente per andare a riempire quei buchini tra un peletto e l'altro e quindi a renderle più piene...

Con il tatuaggio si possono creare sia sopracciglia più " artificiali" con linee disegnate nette, sia avere sopracciglia dall’aspetto “naturale” La scelta dipende da voi, dal risultato che volete, dall'età magari che avete e via discorrendo.

 La praticità del tatuarsi le sopracciglia è che si può nuotare, fare sport, andare in spiaggia e, indipendentemente da quello che si sta facendo, non avere la preoccupazione di sbavature, e di dover continuamente riapplicare il trucco per ritoccarle.
Contando ciò, fare un tatuaggio del genere ( al di la della spesa iniziale che varia in base a dove vi recate, dai 300€- 500€), a conti fatti, permette di risparmiare in seguito tempo e denaro per matite, polveri e ombretti vari per sopracciglia.
Ovviamente però resta sempre una cosa da non sottovalutare: farsi un tatuaggio, anche se per scopi cosmetici, è qualcosa che non va preso alla leggera, perchè se fatto correttamente, da dei risultati bellissimi, ma bisogna stare attente ad andare da persone fidate, o comunque di ottime prestazioni...perchè una volta fatto, è fatto!

Alcune nozioni di base:

Il tatuaggio delle sopracciglia è un tipo particolare di chirurgia estetica, nota anche come "micropigmentazione intradermica". Quindi ripeto, è necessario prima di tutto che vi informiate e che vi rechiate in posti sicuri., dato che ovviamente più esperto è chi vi esegue il tatuaggio, migliori saranno i risultati.
Assicuratevi inoltre, che sia un posto pulito e che vengano osservate determinate e rigide norme igieniche.
La forma del sopracciglio la scegliete insieme a chi di competenza, che vi farà con una matita per sopracciglia, uno schizzo sulla linea della fronte per vedere se la forma che avete scelto si adatta con il vostro volto. 
Un'altra cosa su cui riflettere è la colorazione del tatuaggio, che deve essere funzionante con il tono della pelle e con il colore dei capelli. 
Il trucco cosmetico permanente funziona come un tatuaggio regolare, quindi per la procedura deve essere utilizzato un ago con la giusta dimensione, con l'applicazione precedente di una crema anestetizzante attorno alla zona oculare, che viene applicata circa un'ora  prima che la procedura abbia inizio.

Quest'ultima, prevede che il tecnico immetta un pigmento nello strato superiore del derma (lo strato di pelle appena sotto l'epidermide) con un ago vibrante. Quando l'ago entra nella pelle, una gocciolina di pigmento viene rilasciata nel foro praticato con l'ago. Il dolore ovviamente è soggettivo, a me personalmente non ha fatto male!
Una volta realizzato il tatuaggio ( la pelle sarà un po' gonfia e arrossata), bisogna avere un po' di pazienza e dare alle sopracciglia un mesetto per "guarire" , tempo in cui la pelle inizierà ad assorbire il colore.
Il tatuaggio, essendo comunque inchiostro, nel corso del tempo tende a svanire, quindi andrà ritoccato in base ai vostri gusti. Esempio, io ho i capelli scuri quindi voglio che le mie sopracciglia siano sempre di un colore altrettanto carico, perciò le ritocco due volte l'anno. Altrimenti potete ritoccarle quando ne sentite la necessità.

Beauties, questo è tutto quello che vi posso  dire sul tatuaggio alle sopracciglia!
Ripeto, io l'ho fatto e ne sono soddisfatta, ma la scelta è totalmente soggettiva.
Come molte cose, di opinioni riguardo questo argomento ce ne sono milioni... fatemi sapere voi cosa ne pensate !

<3



Nails of The Day

Ciao Beauties,
in clima natalizio, oggi si va sul rosso! 
Rimmel 305 ve ne ho parlato negli smalti top del periodo !


Voi che colore avete scelto di sfoggiare per questo Natale?

domenica 22 dicembre 2013

Diamo una forma alle sopracciglia!

Ciao Beauties,

Oggi parliamo di una cosa che reputo molto importante, ma che noto che molte volte viene trascurata per pigrizia (sbagliatissimo!) :le sopracciglia!


Amanti del makeup o meno.. se gli occhi sono lo speccio dell'anima, le sopracciglia sono la sua naturale cornice, quindi : vietato trascurarle !
Dal trucco elaborato, al semplice viso struccato...dobbiamo sempre ricordarci di curarle, ovviamente però bisogna stare attente perchè, se fatte male, così come abbellire il nostro viso, possono anche renderlo disarmonico.

Sveliamo allora qualche trucchetto!

Innanzi tutto bisogna dare alle sopracciglia una forma che sia quanto meno dignitosa. Il loro arco è determinato in modo naturale, per cui ognuna di noi avrà una forma personalizzata adatta al proprio viso. E' sbagliato voler a tutti i costi ottenere una determinata forma, storpiando del tutto l'arco dal quale partiamo...perchè il risultato verrà il più delle volte brutto!

Partiamo allora dal capire come creare la forma di sopracciglia, che si adatti a noi, grazie a 3 punti fondamentali che ci aiuteranno a tracciare  le linee guida. 
Esiste infatti:



  • il punto più basso

  • che si ottiene tracciando una linea immaginaria che va dalla base della narice del naso all’inizio del sopracciglio;

  • il punto più alto

  • che si ottiene disegnando una linea immaginaria che procede verticalmente lungo il margine esterno della pupilla, incontrando poi lo stesso sopracciglio: quello dev’essere il punto più alto della forma che andremo a dare;

  • il punto più basso

  • che si ottiene tracciando una linea diagonale che vada dalla base della narice del naso all’estremità angolare dell’occhio.
    Sembra complicato, ma posso assicurarvi che non lo è!
    Capiti questi punti, bisogna iniziare a spinzettare, iniziando a levare i peletti dal basso, salendo mano mano. Attenzione!... meglio togliere di meno, per poi andare ad aggiustare in seguito, piuttosto che togliere troppo: a levare si fa sempre in tempo, a far ricrescere no!
    Per capire poi quali peletti sono in eccesso devono essere tagliati, dobbiamo pettinare le nostre sopracciglia ( magari con uno scovolino di mascara pulito, o un piccolo pettinino), e vedere cosi dov'è che bisogna sfoltirle.
    Anche il contorno esterno del sopracciglio deve essere curato, non solo sotto. Perciò ci dobbiamo assicurare di levare anche li, quei peletti di troppo, partendo dalla parte più interna dell'occhio fino all'esterna.
    Finiti questi passaggi avremmo ottenuto la forma base perfetta per le nostre sopracciglia.
    Non tutte però hanno la fortuna di avere un sopracciglio già ben definito di suo, ma a ciò si rimedia andando con il makeup a ridefinire ,dove serve, quei punti in cui le sopracciglia sono meno folte o più imprecise.
    Per disegnarle si possono usare diversi metodi: 
    tramite dei set fatti apposta per le sopracciglia, un semplice ombretto del colore che più si avvicina al nostro naturale, o tramite delle matite .
    Trucchetto per rendere il tutto più omogeneo: non tracciate linee marcate "finte", ma seguite la direzione dei peletti andando voi stesse a ricreare con dei piccoli tratti i punti mancanti...cosi da far sembrare il tutto più naturale.
    Se poi vogliamo dare un tocco da maestri, per definire ancora meglio, e andare ad illuminare l'arcata sopraccigliare, possiamo tracciare una linea di matita\ombretto chiaro al di sotto del nostro sopracciglio. Consigliata la High Brow di Benefit.
    Per assicurarci poi che tutto resti al suo posto durante il giorno,senza avere peletti viaggianti per fatti propri, vi consiglio di finire il tutto applicando un mascara trasparente, o gel ( apposito) che andrà a fissare il lavoro che abbiamo fatto, facendo da "lacca" che lascerà le sopracciglia nella forma da noi desiderata.

    Bene Beauties, arrivate qui le vostre sopracciglia saranno perfette e il vostro sguardo sarà totalmente più aperto e pulito.
    Fatemi sapere come "combattete" le sopracciglia, e magari i prodotti che utilizzate!
    Io ho le sopracciglia tatuate. Le ho fatte per un mio piacere estetico e puro gusto personale.
     I processi per determinare la loro forma, l'arco, lo spessore etc... è totalmente uguale!Ma del Tatuaggio per Sopracciglia vi parlerò più dettagliatamente un'altra volta! Fatemi sapere se vi interessa!
    <3 


    sabato 21 dicembre 2013

    Basi del Make- up

    Ciao Beauties, 
    oggi parliamo delle basi del make-up, ossia quegli step da fare PRIMA dell'applicazione vera e propria del trucco.
    Sono dell'idea che un buon make-up, come tutto poi, parta da una buona base. Il trucco occhi\labbra può essere anche perfetto ma ,almeno a mio avviso, se il resto del viso non è curato, il make-up perde automaticamente di bellezza. 

    La nostra pelle è come una tavolozza bianca, sulla quale poi possiamo fare tutti i giochi di colore che più ci piacciono... dobbiamo assicurarci però di partire con delle basi buone, per far si che tutto il resto risulti al meglio!


    La prima cosa da fare sicuramente è detergere il viso, assicurarci che sia pulito e privo dei vari residui e impurità che si possono formare nel corso della notte o del giorno. Io utilizzo il Chetaphil per pelli secche e sensibili, ma un qualsiasi cleanser con cui vi trovate bene sarà ottimo. 

    A prescindere dalla tipologia di pelle, mista, grassa, secca...è importante poi idratare il viso.

    Optate per una crema che non sia troppo oleosa, per evitare che la stesura del makeup non riesca bene. Se avete la pelle a tendenza acneica o comunque grassa, ci sono delle ottime creme seborgolatrici che possono aiutare maggiormente in questo ; una di cui ho molto sentito ben parlare è la Sèbium di Bioderma, mentre per chi ha la pelle secca , potrei consigliare quella che sto usando io di Locherber è la Crema Giorno Super Malva,  che vi lascia la pelle totalmente dissetata proteggendola anche dagli agenti atmosferici.

    Per far si che il trucco ci duri tutto il giorno, possono essere utilizzati appositi primer per il viso, anche se personalmente, a meno che non si tratti di un evento importante, non amo appesantire quotidianamente il viso applicandoli.
    Sicuramenete, il primer fa molto nella resa del make-up, per cui, se volete usarlo, occorre sceglierlo bene!

    Per chi non avesse ben chiaro di cosa si tratti, il PRIMER è un " perfezionatorie" della pelle , che permette di minimizzare le imperfezioni del viso, migliorando l’aspetto dell’incarnato. 


    Creano una barriera tra sebo e trucco, creando una sorta di velo così che il make up possa durare più a lungo intatto.


    Possono essere a base più o meno siliconica, e si scelgono in base al bisogno che avete. Esistono infatti primer trasparenti, adatti a tutte le pelli ; verdi , ossia correttivi specifici per correggere arrossamenti della pelle e couperose; viola, specifici per pelli olivastre e rosa,  specifici per opacizzare le pelli miste grasse e che minimizzano i pori dilatati.

    Quelli che posso dirvi essere i più consigliati sono il POREfessional della Benefit, e il Primed Poreless della Too Faced, come anche lo Stay flawless sempre della Benefit, che ha spopolato da subito in tutto il web!

    Non credo rientri in un vero e proprio primer, ma una crema con cui io mi sono trovata benissimo, e che uso tutt'ora prima del makeup è la Beauty Flash Balm di Clarins, una crema che idrata, rende la pelle luminosa e la prepara alla stesura del make.up ( ma di questa vi farò una recensione più approndita!).

    Un ultima cosa che preferisco fare io è, a fine makeup, spruzzare su tutto il viso un fissatore per il trucco, cosi da essere sicura che nulla si smuovi per tutto il giorno.
    Il mio preferito è il Fix + di Mac, ma sono molto tentata di voler provare l' All Nighter long lasting makeup setting spray, che mi incuriosisce molto.

    Esistono anche altri tipi di primer, che vengono utilizzati però durante il make-up, come il primer occhi da mettere come base ombretto, e se volete rendere le ciglia più voluminose, il primer ciglia prima di mettere il mascara ( ma di questi vi parlerò più avanti).

    Bene...dopo tutti questi passaggi la pelle è pronta per l'applicazione del fondotinta e di tutto il make-up a seguire!
    Spero che questo post vi possa essere stato utile, o aver chiarito qualche idea!

    Fatemi sapere quali sono invece ,i vostri segreti per una base perfetta!
    <3

    venerdì 20 dicembre 2013

    Epoke: Bava di Lumaca

    Ciao Beauties,
    come avete capito dal titolo oggi parliamo di BAVA DI LUMACA!
    Eheheh esatto, avete letto bene...e anche se io stessa, all'inizio, sia stata molto perplessa, vi posso assicurare che  sono rimasta piacevolmente sorpresa da questa scoperta cosmetica che ho fatto! Ci tenevo a condividerla con voi!

    L'ho trovata per caso, navigando in internet...ho guardato qualche recensione e ho deciso di provarla: sto parlando di Gel Epoke, una crema a base di estratto di lumaca!

    Sono rimasta molto colpita dal fatto che non avevo idea che una sostanza del genere, soprattutto in cosmetica, potesse avere sulla pelle effetti cosi benefici... e ragazze, davvero, io questa crema l'ho trovata davvero ottima ( contando che tra l'altro è composta da bava di lumaca per il 90%, quindi immaginate quanto sia naturale, senza conservanti ne petrolati!) !

    Come è facilmente intuibile, ha una consistenza gelatinosa, e a meno che non vi schifiate pensando a cosa vi state mettendo sul viso, rilascia anche una sensazione molto piacevole.


    Nl sito viene descritta come
    Gel cosmetico  estratto della bava di lumaca che nasce per la cura del viso e la bellezza della nostra pelle.  Usata specialmente per  combattere l'acne, prevenire le rughe, riparare i tessuti e cicatrizzare le ferite facendone scomparire i segni. Usandolo tutti giorni rende la pelle più elastica e tonica.. Il segreto di questo meraviglioso prodotto  si trova nei suoi componenti naturali: collagene, allantoina, acido glicolico, elastina antibiotico naturale con azione disinfettante, vitamine e proteine. Ognuno svolge un' azione ben precisa, dando un livello adeguato di  idratazione e nutrizione della pelle. 
    Epoke  è favolosa !!  Può essere utilizzato con estrema tranquillità a qualsiasi età e su qualunque tipo di pelle (anziani, bimbi e donne in gravidanza) trattandosi di un prodotto naturale, non presenta reazioni allergiche, per questo si raccomanda con fiducia,  già dalle prime applicazioni cancella i segni di stanchezza, rendendo la pelle vellutata  e con il suo potere esfoliante compatta il colore lasciandoci un viso più morbido.

    Informandomi, ho trovato che l’analisi di estratto di lumaca fatta in laboratorio, ha dimostrato che essa  contiene naturalmente:

     Allantoina: è la sostanza che permette la rigenerazione della pelle. Le lumache si rigenerano naturalmente riproducendo i suoi stessi tessuti, ed essendo questa sostanza biodisponibile nell'estratto lumaca viene assorbita in modo rapido dalla nostra pelle. 

    Proteine ​​e vitamine: nutrono e ammorbidiscono la pelle. 

    Collagene ed elastina: Questi sono i componenti principali del tessuto connettivo della pelle umana. 

    ACIDO glicolico: Consente a una esfoliazione o peeling, eliminando le cellule morte sulla superficie della pelle. 

    Antibiotici naturali: Combattono i batteri che  potrebbero trovarsi nella pelle.

    Contando tutti questi elementi che sono contenuti al suo interno, quindi, perchè la bava di lumaca è così speciale, soprattutto in prodotti farmaceutici e cosmetici?
    Fondamentalmente perchè, a come ho capito,la secrezione della lumaca riesce a ricostruire e riparare da sola la conchiglia che la lumaca si porta dietro, e tale secrezione per ricostruire e riparare, applicata alla nostra pelle, può contribuire a ricostruire e rigenerare le cellule consentendo un miglioramento della stessa!

    La bava di lumaca può essere utilizzata per vari impieghi:

    Ad esempio come  potente antiaging, dato che una delle sostanze più pregiate contenute nella bava di lumaca è la "melatonina", che aiuta a ritardare gli effetti dell'invecchiamento e il passaggio del tempo sulla pelle. Questa sostanza è responsabile per la lotta contro i radicali liberi che ossidano e l'età la pelle,  e perciò si possono rallentare gli effetti dell'invecchiamente, contando anche il fatto che contiene alcuni acidi che aiutano a distruggere le cellule morte e rigenerare gli strati della pelle con cellule nuove...è quindi anche un ottimo anti rughe! 
    Sempre per la proprietà di saper rigenerare la pelle, questa sostanza poi è utilissima per curare cicatrici, o segni lasciati da ustioni,voglie etc.
    Sempre per quest’ultima ragione è anche, quindi, il motivo del perché si usa per distruggere i segni causati da acne, consentendo la rigenerazione e la rimozione di segni e macchie causate.

    Beauties, che altro dirvi....
    Io la consiglio pienamente, anche perchè davvero mi ci sono e mi ci sto trovando bene!

    Per credere non resta che provarla!!! Fatemi sapere con un commentino! <3 
     

    giovedì 19 dicembre 2013

    Haircare routine

    Ciao Beauties, 
    Pensavo di parlarvi oggi della mia Haircare routine che ho perfezionato di recente.
    Di certo non sono la persona piu adatta per parlare di come trattare i capelli, dato che la cosa che il parrucchiere mi dice prima ancora del ciao e' che ho i capelli rovinati xD!
    In effetti ne ho fatte passare delle belle a questi poveri capelli tra tinte, decolorazioni e in ultimo il tiraggio, tenendo conto che di mio sono riccia...quindi come vedete tutte cose che bene non gli hanno fatto!
    Da un po di tempo però, ho deciso che come ho a cuore l'attenzione per la pelle, il make-up e la cura di se in generale, cosi credo sia giusto fare lo stesso con i propri capelli.
    Sicuramente ha aiutato il bel taglio che gli ho dato quest'estate,  ma in più con i prodotti che sto usando, ultimamente ho notato molti miglioramenti!
    Vi faccio vedere perciò tutto quello che faccio per far stare al meglio i miei capelli!

    Innanzi tutto lavo i capelli 3 volte a settimana (a meno che non debba lavarli una quarta ), e non tutti i giorni petche si danneggiano, e anche quando in estate li lavo più spesso, cerco di lasciare comunque sempre almeno un giorno di distanza.

    Di shampoo ancora non ne ho trovato uno che mi faccia impazzire...usavo quello della Splend' Or al cocco, ma dopo un po' mi ha reso i capelli ancora più secchi di quanto già non lo siano, e da li ne ho alternati alcuni random indicati per il mio tipo di capello.
    Come balsamo-maschera leggera ,che applico tutte le volte che lavo i capelli nella settimana, uso la Splend'Or Crema Ristrutturante al cocco
    Mi piace tantissimo! La lascio in posa poco tempo, anche 5-10 minuti bastano, e mi rende i capelli morbidissimi e molto più lisci.
    Il profumo di cocco si sente tantissimo e resta, quindi se non siete amanti del cocco ve lo sconsiglio caldamente. La confezione e gigantesca (1000 ml), quindi vi durerà a lungo! Unica nota un po ' negativa e che essendo molto liquido dovete applicarne abbastanza, ma costa realmente poco (mi pare sui 3 euro cosi da Acqua&Sapone), che vale comunque la pena comprarlo.

    Quando i capelli sono  ancora bagnati e solo tamponati con l'asciugamano, uso la Crema Capelli Oro D'argan della Sculptura,come protettore termico per phon e piastra.
    Non mi fa impazzire, sinceramente, ma il suo lavoro lo fa! Quando la terminerò di certo cercherò qualche altro prodotto. A voi ne piace qualcuno in particolare?

    Una volta asciugati, uso una goccia dell' Elixir Ultime di Kèrastase sulle punte dei capelli e...ragazze, quest'olio e fantastico! L'ho acquistato dal  parrucchiere, cosi come la maschera abbinata di cui vi parlo dopo, costa sicuramente abbastanza...ma li vale tutti!! 
    Tralasciando il profumo estasiante che ha, non unge i capelli ma sento proprio che li nutre in profondità, e appaiono realmente più lucidi e sani!
    Se volete spenderci un pochino di più, io ve lo stra,stra consiglio!

    Ora arriva pero il prodotto top di tutti che sono contenta di aver acquistato: la Phyto 9 !!!
    Io uso la versione per capelli molto secchi e disidratati, ma esiste anche quella per capelli secchi e più normali.
    La metto su tutti i capelli a piega finita dopo il lavaggio, ma anche quotidianamente prima di pettinarli, essendo formulata appositamente per essere usata tutti i giorni.
    Questa crema e un miracolo per i capelli! Le punte sono più sane, senza mille doppie punte o pezzetti bruciacchiati magari dalla piastra etc...lascia un profumo molto gradevole e...non so spiegarlo, sento davvero che il capello la beve letteralmente come acqua e dopo sta meglio!

    Come trattamento extra ,poi, che uso nel weekend e la Masque Elixir Ultime Soin Sublime ... magnifica anche questa!
    Devo dire che con i prodotti Kèrastase che ho provato mi sono trovata davvero molto bene, il che e positivo dato che comprarli è comunque un investimento.
    Basta applicarne davvero poca e dopo averla lasciata in posa più tempo possibile, si sente proprio il classico odore di quando si va dal parrucchiere, e anche i capelli con questa maschera sembrano trattati da un esperto, quindi per dirlo io... immaginatevi cosa può essere!

    In ultimo, ma non per importanza c'è lei, la Tangle Teezer ! Per chi non la conoscesse è una spazzola per capelli che ha avuto un boom in pochissimo tempo, ed è particolare perchè grazie a come le hanno realizzato le spatoline, i capelli vengono pettinati senza essere strappati, stressati, non lascia elettricità statica cosa che invece con altre spazzole accade, e può essere usata anche a capello bagnato
    Sembra una stupidaggine, ma pettinare i capelli con la Tangle Teezer è tutta un'altra storia, sia per come vengono, sia per il fatto che davvero non li danneggia.

    La mia haircare routine è questa Beauties, ma quando una volta ogni tot mesi voglio rinvigorire un po' il mio colore, utilizzo uno shampoo e una maschera fatti appositamente per evitare di dover fare una tinta vero e propria.


    Il primo, il TopColor Castano Scuro della Creattiva, è appunto uno shampoo riflessante che ravviva il colore naturale o tinto dei capelli, andando a tonalizzarlo. Per quanto riguarda la maschera, si tratta della Color_Mask della Kay Pro. E' una normalissima maschera, tranne per il fatto che quando la applicate vi consiglio di utilizzare dei guanti perchè macchia un po'.La tengo in posa dai 20 minuti in su ( ovviamente più tempo resta più il colore verrà carico), e una volta risciacquata mi lascia i capelli oltre che molto morbidi, anche più scuri o comunque del mio colore solito, ma come se lo avessi ritoccato dal parrucchiere! 
    Devo dire che sono soddisfatta di questa routine che ho adottato, perchè i risultati sui capelli sono davvero visibili, e contando che partivo da semplice shampoo e balsamo, mi reputo a maggior ragione più appagata!

    Voi che prodotti usate per prendervi cura dei vostri capelli? 
    Fatemi sapere la vostra Haircare routine!

    mercoledì 18 dicembre 2013

    Prodotti terminati #1

    Beauties,
    oggi è il turno dei prodotti terminati dell'ultimo periodo!
    La trovo un'idea molto carina, quella di mostrare non solo i vari nuovi acquisti che facciamo, ma anche come ci troviamo e dove vanno a finire tutti i prodotti che utilizziamo :) .
    Una volta che si entra nell'ottica di non tenere aperte mille cose contemporaneamente, ma prima terminarle per poi utilizzarne di nuove, diventa un gioco da ragazzi e anzi... almeno per me diventa anche un obbiettivo che quando viene raggiunto da molta soddisfazione :) !

    Ecco una overview degli ultimi prodottini:


     Aveeno Liquid Hand Wash : è un detergente liquido per pelli sensibili e secche. L'ho utilizzato per lavare mani e anche il viso, anche se non è formulato appositamente per questo, ma dato che è indicato per pelle delicata non mi ha dato problemi. Sinceramente non lo ricomprerei perchè è un detergente normale, niente di speciale...e dopo un po' l'odore di avena che ha, almeno a me stanca e anzi infastidisce quasi!

    Collistar Crema Idratazione Profonda : adatta per chi come me ha una pelle secca! L'avevo comprata in sostituzione di un'altra che non trovavo, e mi ci sono trovata bene. Ha una consistenza leggera nonostante sia molto idratante, si assorbe velocemente e da una sensazione di freschezza, infatti l'ho utilizzata di più nel periodo estivo ( poi l'ho messa da parte per provarne di altre e l'ho terminata ora). E' una buona crema, ma non la ricomprerei perchè nel mentre sto utilizzando altri prodotti con cui mi trovo meglio, e magari poi ve ne parlerò più avanti! 

    Clèo Doccia Crema : è il mio bagnoschiuma preferito!Se non lo conoscete correte a provarlo! Io lo trovo da Acqua&Sapone o in alcuni supermercati, costa una stupidaggine ed è fantastico! Ne esistono di varie profumazioni, ma io imperterrita ricompro sempre o cioccolato o vaniglia, nonostante anche le altre siano tutte buonissime. I'odore che lascia persiste tantissimo, e quando lo applicate da una sensazione confortevole bellissima, lasciando la pelle morbida anche dopo! Promosso, promosso, promosso!

    Perlier Tiare Melting Body Butter: burro corpo della Perlier. Ne ho di varie profumazioni; questa era abbastanza muschiata per i miei gusti, e non troppo persistente...un buon prodotto! Esistono varie grandezze di questo prodotto, che variano ovviamente in base al prezzo che comunque non è eccessivo nemmeno per la misura più grande che è quella che ho comprato io. Lo trovate presso lo store Perlier direttamente, o in alcune profumerie come la Gardenia. Si assorbe facilmente, idrata bene, e ho notato che anche dopo tante ore dall'applicazione, la pelle resta comunque morbida...quindi la sua azione idratante continua anche durante la giornata. Non lo ricomprerei ora, perchè ho altri prodotti da usare, ma se in futuro sarò indecisa su cosa prendere, potrebbe essere un burro corpo che terrei sicuramente in considerazione.

    Clinique All About Eyes: contorno occhi idratante e lenitivo. A me è piaciuto! Mi lascia il contorno occhi elastico e anche usato prima del trucco, mi è sembrato che aiutasse a non far andare il correttore nelle pieghette. Il barattolino dura tanto tempo, perchè basta realmente poco prodotto da applicare. Io l'ho usato la mattina, perchè per la sera uso un contorno occhi più nutriente, ma se non avete la pelle particolarmente secca, o la zona oculare troppo disidratata potete benissimo usarlo anche la sera. Non so se lo ricomprerei... sicuramente mi è piaciuto molto, ma prima voglio vedere come mi trovo con altri prodotti anche più economici, e in caso contrario ricomprerò questo! 

    Anche se è strano inserirlo, però comunque ho terminato anche il dentifricio che stavo utilizzando ultimamente, Az multi protezione. Normale,sinceramente su un dentifricio non saprei che giudizi dare, al di la del fatto che lascia una buona freschezza e un sapore molto gradevole.
    Ho terminato poi anche il mascara I love Extreme della Essence e lo Zoom Lash di Mac, che però ho già buttato quindi non avevo la confezione da mostrarvi ma vi metto una loro foto qui.
    Il mascara della #Essence, validissimo per quello che costa! Volumizza, scurisce...fa delle bellissime ciglia! Sicuramente quando terminerò altri mascara e non saprò quale riprendere, l'I love Exreme è sempre una soluzione azzecata. 
    Lo Zoom Lash di #Mac sinceramente non vale quello costa, più o meno una 20 ina di euro mi sembra... Rende le ciglia molto scure e le allunga tantissimo, e per quello da un ottimo effetto. Nota dolente...COLA! E a me in genere i mascara non lo fanno praticamente mai ! Quindi dopo un po' lascia delle macchiette intorno agli occhi che personalmente non sopporto, quindi alla fine anche se l'effetto è carino, ci sono tantissimi altri mascara più validi che costano molto, molto meno!

    Beauties, questi sono tutti i miei prodotti terminati del periodo! Nel mentre sperimenterò nuovi prodotti e vedrò come si comporteranno. 
    Avete prodotti nuovi da consigliarmi, o mettermi in allerta su qualche prodotto che avete usato e che mai ricompreste?


    lunedì 16 dicembre 2013

    Top 10 Fall/Winter Nail Polishes















    Ciao Beauties,
    Vi volevo mostrare quali sono i miei smalti preferiti per tutto il periodo autunno-invernale.
    Sceglierne solamente 10 vi confesso si è rivelato un compito arduo e molto più difficile di quanto pensassi ehehehe..; ce ne sono talmente tanti che mi piacciono che forse farei prima a parlarvi direttamente di tutta la mia collezione di smalti (ma magari quello lo farò comunque più avanti!).
    Nonostante ciò, sono stata brava, ed ecco qui perciò la carrellata dei miei prescelti per questa stagione!

    ****

    KIKO347 - KIKO317 - KIKO379 - KIKO243 - KIKO287

    KIKO 347: un bellissimo verde bosco scuro, adatto per portare in modo alternativo uno smalto scuro senza dover andare verso il nero o il rosso.


    KIKO 317: lo definirei un rosa scuro antico, anche se insolito e' molto d'effetto, perché resta classico e neutro con un tocco però di particolarità che lo rende unico.



    KIKO 379: e' un color glicine scuro con una venatura di grigio. L'ho visto una volta indossato e non ho potuto non prenderlo...e' bellissimo! Un modo per portare i colori anche d'inverno mantenendoli tenui.



    KIKO 243: il Borgogna classico, laccato ed elegante...immancabile!



    KIKO 287: è' esattamente color vino, anche questo un must-have per questo periodo...e' una di mezzo tra il Borgogna scuro e il rosso acceso.


    ****

    Dior804 - CHANEL483 - RIMMEL305 - PUPA909 - REVLON300
    Dior 804: un grigio molto scuro,antracite! E' davvero elegante, almeno a mio parere, e sulle unghie resta così lucido che sembra un gel. Magari se avete timore nel portare un nero, uno smalto del genere e' un validissimo compromesso.



    CHANEL 483: un regalo che ho ricevuto, oltre che bellissimo smalto. Un viola scuro, che però ha mille riflessi perlati...particolarissimo! Non so se faccia parte di una collezione limitata o meno, ma se vi capita di vederlo in negozio, provatelo!!



    RIMMEL 305: il rosso per eccellenza! E' uno passpartout per ogni occasione e un classico soprattutto a Natale, ma in generale per tutto l'anno. Estate, inverno...il rosso resta sempre il top!



    PUPA 909: grigio tortora classico, lo abbinate che una meraviglia ed è il classico smalto che vi salva quando non sapere che colore scegliere.



    REVLON 300: è' letteralmente un color osso! Sono entrata in fissa con questo smalto dopo averlo visto in un video di Essie Button, una youtuber che AMO. L'ho trovato subito molto di classe, e in effetti quando lo indossate regalata immediata elaganza alle mani!



    Ecco Beauties, questi sono i miei 10 smalti top autunno-inverno, come avete visto sono tutte colorazioni, tranne un paio, molto scure, che in generale sono quelle che preferisco di più... le porterei anche in estate!



    Fatemi sapere se avete qualche nuovo smaltino da consigliarmi, e soprattutto quali sono i vostri preferiti del periodo!